L’imperatore Carlo a Vittorio Veneto

feb 01.

1 febbraio 1918

Ai vittoriesi viene proibito di circola nelle strade perché in città arriva l’imperatore Carlo con lo Stato Maggiore dell’esercito austro-ungarico. I comandi italiani, nel frattempo, decidono di intervenire sullo spirito dei loro soldati. Un’apposita circolare ordina di sorvegliare il morale delle truppe e di intervenire per mantenerlo alto. Viene creato il corpo di ufficiali “P”, con il compito di svolgere attività di propaganda e mantenere alto il morale degli uomini.

Luogo
Vittorio Veneto