Spie al lavoro

giu 12.

12 giugno 1918

Inizia la raccolta di informazioni da consegnare a De Carlo. Il giovane triestino Cesare Pagnini, in forza presso le truppe austriache come interprete, consegna le prime notizie raccolte in due giorni al sindaco Francesco Troyer, il quale - a sua volta - le gira a Labàno Brunoro da cui arrivano a Desiderio che le recapita infine a De Carlo. Le informazioni comprendono la dislocazione di un gran numero di reparti. Da parte sua, il capitano Carlo Baxa riesce ad ottenere i piani delle artiglierie per l’offensiva prevista a breve e li fa consegnare a De Carlo. Il tutto viene inviato oltre il fronte tramite piccioni viaggiatori.

Luogo
Vittorio Veneto