Camillo De Carlo arriva a Vittorio Veneto

Jun 09.

9 giugno 1918

Il segretario del comune Labàno Brunoro viene avvisato dal contadino Desiderio Follador che un ufficiale italiano è atterrato oltre le linee nemiche per raccogliere informazioni. Nella casa di Brunoro ha sede un Comando nemico ed egli ha dunque modo di raccogliere molte informazioni. La spia italiana è il tenente Camillo De Carlo, nativo di Vittorio. Con lui c’è il giovane Giovanni Bottecchia, anche lui della zona di Vittorio e fratello del famoso campione di ciclismo.

Location
Vittorio Veneto

Camillo De Carlo