Un manifesto austriaco

May 24.

24 maggio 1918

Un manifesto austriaco appeso a Vittorio Veneto sostiene che fu l’Italia a dichiarare guerra all’Austria volendo distruggerla e che è l’Intesa che sta affamando donne e bambini; nega che le campane siano state requisite per mera rapina, ma per necessità. L’atto dispiace alle autorità austriache che rispettano la fede delle popolazioni venete, essendo la stessa dell’Austria. Si afferma che l’Austria non ha mire di conquista e deplora le spoliazioni subite dalla popolazione, che è invitata ad andare a denunciarle gli abusi al più vicino Comando. Si esorta il lavoro nei campi.

Location
Vittorio Veneto